Bimbi e Natura 2015

 

FlyerBEN2015-01 (1)

Il 26 e 27 settembre il Giardino dell”Orticoltura ospiterà la quarta edizione della manifestazione che quest’anno mette al centro il tema del seme. L’evento, patrocinato da Città metropolitana e Comune di Firenze, aprirà sabato alle ore 10.00. Anche per l’edizione 2015 il ricco programma prevede spettacoli, laboratori, incontri.

Tra le novità di questa edizione il campo per giovani etologi, dove i bambini potranno osservare i piccoli abitanti del Giardino dell’Orticoltura, il ministage di percussioni a cura del musicista Paolo Casu, i Pupi di Stac, lo spettacolo “Ofelia, Bija e i nove semi”, dedicato ai più piccoli. Domenica sono previsti gli workshop della Scuola Internazionale di Comics, nei quali Silvano Mezzatesta, che ha partecipato alle più importanti produzioni di animazione, dalla serie tv di Lupo Alberto a quella di Cocco Bill di Jacovitti a film come la Gabbianella e il Gatto, insegnerà ai bambini come costruire il proprio fumetto. I giornalisti dell’agroalimentare di Arga Toscana parleranno invece di farine e grani antichi ai bambini, insegnando loro a far la pasta. Grandi e piccini potranno sperimentare i 15 minuti di pratica dello Yoga della risata.

Oltre agli incontri su alimentazione, prevenzione naturale, pratiche ostetriche e consigli pedagogici, quest’anno si terranno laboratori di educazione sessuale per fasce di età, a cura di Samantha Anselmo e Marilina Boschetti, consulenti della Valigia Rossa, e dalla psicologa Tania Marsili, che daranno utili consigli ai genitori csu come spiegare ai loro figli cosa sono i sentimenti e il sesso. Grande spazio anche alle associazioni per i diritti all’infanzia. Oxfam Italia, impegnata con passione e professionalità a migliorare le condizioni di vita di migliaia di persone povere nel mondo, insegnerà ai bambini, attraverso il gioco, l’importanza della solidarietà fra i popoli, il rispetto delle risorse del pianeta e di tutti gli esseri umani. The Precious Hands onlus, che organizza missioni mediche nei villaggi di Todomè e Akplolo, in attesa di costruire il primo modulo di un ospedale cardio-chirurgico nel Villaggio di Todomè, allestirà invece presso il proprio stand un laboratorio di pittura per i più piccoli. Non mancheranno gli stand con prodotti per l’infanzia e alimenti biologici.

“Ringraziamo tutti gli organizzatori per averci invitato a questa importante iniziativa. – afferma Sibilla Filippi di Oxfam Italia – Nel corso della giornata, coinvolgeremo i bambini in piccoli giochi sui temi della tutela ambientale e della giustizia alimentare: i partecipanti si troveranno così nei panni di una contadina del Malawi, che è costretta a lottare tutti i giorni per riuscire a mantenere sè stessa e la propria famiglia. Saranno piccoli momenti che avvicineranno i cittadini di domani a temi di sempre maggior importanza nella società globale”.
Il programma della manifestazione si trova all’indirizzo: http://bimbienatura.com/programma-2015.

Per prenotarsi ai laboratori: spazioben@gmail.com. L’ingresso è libero. Prezzo laboratori: 3 euro. Prezzo spettacoli: 5 euro. Stage percussioni: 15 euro per i piccoli, 20 per i grandi.